Alberto Bertotto

Cv Istruttore Alberto Bertotto

 

A 24 anni, nel 1996 inizio la pratica delle arti marziali presso il nascente club Dien Hong di Viet Vo Dao di Pino Torinese in contemporanea con l’attività agonistica calcistica.

Nel 2001 lascio definitivamente il calcio per coltivare al meglio l’arte.

Dopo aver conseguito la cintura nera, la supervisione ed insegnamento del Gran Maestro Nguyen Thien Chinh, l’abilitazione come arbitro ed istruttore, arrivo nel 2011 a conseguire il livello di cintura nera II° Dang con una tesi sull’insegnamento delle arti marziali.

Nel percorso nell’arte ho anche praticato sport da combattimento, autodifesa, pratiche olistiche e di meditazione cercando di conciliare nella mia crescita gli aspetti delle arti esterne con quelli delle arti interne, la dimensione dello s-contro con quella dell’in-contro. L’interesse per la diffusione della pratica e della crescita personale, si traduce nel 2013, attraverso la guida del Maestro Davide Scialpi, nell’apertura di un corso a Torino per insegnare l’arte marziale vietnamita della tigre del fiume: il Vo Viet Ho Song.

Nel giugno del 2014 ricevo l’onore di avere un nome vietnamita da uno dei Maestri fondatori del Viet Vo Dao, il Gran Maestro Phan Hoang: “Ban Cuong”

Nel 2015 ho un’esperienza di apprendimento delle arti marziali tradizionali in Vietnam presso il Maestro Tan Vuong Do di Da Nang.

Nel 2017 conseguo il livello di cintura nera III° Dang con una tesi sulla simbologia del numero 108 e le arti marziali.

Sono iscritto all’albo nazionale riconosciuto dal Coni degli istruttori di Kung Fu Vietnamita e sono membro e istruttore riconosciuto dalla World Federation of Vietnam VoCoTruyen.