Alessandro D’Oria

Alessandro D’Oria

Pratica arti marziali dal 1989, iniziando con l’Aikido, per poi esplorare la Kick Boxing ed in seguito Kali filippino e Panantukan.

Si avvicina alla pratica del Tai Chi Chuan stile Wudang grazie al Maestro Tony Ligorio.

Quest’antica arte marziale cinese diventa in breve tempo per lui non solo un allenamento per il fisico ma anche per la mente, conducendolo verso nuove consapevolezze.

Attraverso il Tai Chi Chuan ritrova equilibrio e serenità ed inizia quindi il lungo cammino per diventare insegnante di questa disciplina, dalle forme a mano nuda fino allo studio delle armi antiche.

Si è rivelato nel corso degli anni un ottimo praticante ed un affidabile educatore alla filosofia ed all’esperienza del Tai Chi Chuan.

Ha integrato il suo studio degli stili interni di Kung Fu con il Pakua (la Boxe degli otto trigrammi) ed ha sviluppato una forte passione per lo studio del Chinna (tecniche di presa e controllo articolare) conseguendone la cintura nera.

Dal 2005 approfondisce i suoi studi sul Chi Kung, Nei Kung ed il Tai Chi Chuan stile Chen, seguendo gli insegnamenti del Maestro Flavio Daniele e del Maestro Guo Ming (George) Xu.

Nel 2010 ha la possibilità di allenarsi con il Maestro Jin Bao Jen ed iniziare lo studio della forma internazionale (che include in se 4 diversi stili di Tai Chi Chuan).

Nel corso degli anni ha inoltre avuto l’onore di incontrare ed allenarsi con Maestri del calibro di Wang Zhi Xiang (Stile Yang), Liu Bo Xue (Stile Yang e Tong Bei Quan) e Ji A Dong (Stile Yang).

In continua formazione, è alla ricerca del miglioramento della consapevolezza corporea a fini marziali e del benessere psicofisico. Le numerose esperienze accumulate nel tempo gli permettono quindi di coniugare i più antichi concetti di movimento e filosofia Taoista con i più moderni aspetti di biomeccanica, per offrire agli allievi la possibilità di riscoprire a fondo questa meravigliosa disciplina.

Inoltre, dal 2008 è Tecnico Allenatore con vibrazione meccanica, riconosciuto “Power Plate Senior Trainer U.K.”.

Nel 2010 viene scelto come protagonista di uno Spot per l’Alfa Romeo Giulietta in qualità di praticante di Tai Chi Chuan.

Dal 2012 viene riconosciuto “Istruttore qualificato di Taijiquan” per il Settore Nazionale Arti Marziali ASI – CONI.

Sempre nel 2012 in occasione dei 50 anni del Dojo Miura organizza il primo trofeo di Tui Shou, per permettere ai praticanti di Tai Chi Chuan del panorama Torinese di conoscersi e di confrontarsi.

Il 15-12-2012 Intervista in diretta su PIEMONTE+ per parlare del Tai Chi Chuan (45’)