JeetKuneDobrucelee

JEET KUNE DO

Il Jeet Kune Do significa “la via dell’intercettare il pugno”definisce la complessità del pensiero e della ricerca attuata dal proprio fondatore negli anni ’70: Si-Jo Bruce Lee.

Per comprendere il Jeet Kune Do bisogna liberarsi di ogni idea, prescrizione o stile ed andare oltre: infatti, il Jeet Kune Do non ha stile, ma può assumere qualsiasi forma senza esserne imprigionato.

Per definire meglio Jeet Kune Do possiamo usare le parole del suo fondatore: “Tirare di Scherma con la mani e boxare con i piedi”, “avere nessuna limitazione come limitazione” e ancora: “usare nessuna via come via”, “assorbire ciò che è utile, scartare ciò che è inutile”.

Attualmente il Jeet Kune Do è rappresentato da Due Scuole: la Scuola “Original” e la Scuola “Concepts”. Le Due Scuole si originano dalla diversa interpretazione del Jeet Kune Do assunta da Sifu Dan Inosanto.

La Scuola “Original” difende e promuove il bagaglio tecnico e le metodologie d’allenamento esplorate da Bruce Lee fino alla sua morte. La Scuola “Concepts” è frutto della ricerca postuma di Inosanto “di ciò che è utile da assorbire…” che comprende la visitazione di più di 20 arti marziali differenti applicate con i “Concetti” del Jeet Kune Do.