/nas/content/live/swergroup/wp content/2016/07/bJJ brazilian jiu jitsu jujutsu

Brasilian jiu jitsu

Brasilian jiu jitsu

Brasilian jiu jitsu insegna come suo fondamento che una persona più piccola e debole può difendersi con successo da un assalitore più grande e più forte portando lo scontro al suolo dove utilizzerà appropriate tecniche come leve chiavi articolari e strangolamenti .

Il Jiu Jitsu Brasiliano nacque in Brasile grazie all’arrivo, nei primi anni del secolo, del console giapponese Mitsuyo Maeda, uno dei cinque maggiori esperti nel lotta a terra del jiujitsu (ne waza) che Jigoro Kano, il fondatore del Kodokan judo, inviò oltremare per dimostrare e diffondere la sua arte nel mondo.

Hélio Gracie partecipò a numerose competizioni basate sulla sottomissione dalle quali spesso uscì vincitore.La famiglia Gracie continuò a sviluppare il sistema attraverso il XX secolo, spesso combattento in scontri a contatto pieno dei tornei Vale tudo, precursori delle odierne arti marziali miste. Durante questi anni venne incrementata la focalizzazione sul combattimento al suolo e vennero raffinate le tecniche.

Il maestro Efraim Silva insegnante presso il dojo miura proviene dal dojo Gracie/Barra.

/nas/content/live/swergroup/wp content/2016/07/efraim silva gracie barra

/nas/content/live/swergroup/wp content/2016/07/efraim silva master0 n

/nas/content/live/swergroup/wp content/2016/07/logo gracie barra5 n