giulia troni

Giulia Troni

Sono un’insegnante Feldenkrais e Pilates ma sono prima di tutto un’appassionata cultrice delle discipline del corpo e del movimento. 

La mia lunga pratica personale è cominciata con lo studio della danza classica ed è proseguita sulla traccia della scoperta e dell’esplorazione delle potenzialità del mio corpo, prima attraverso altre tecniche e stili di danza, poi con il movimento creativo e spontaneo, seguito dalla scoperta delle pratiche di consapevolezza attraverso il movimento. Si sono così  aperti nuovi orizzonti di studio nell’ambito della relazione fra corpo, mente ed emozioni, dello sviluppo del potenziale umano attraverso il movimento e dell’apprendimento continuo. 

Mi sono certificata come insegnante Feldenkrais nel training di formazione di Firenze, diretto da Ruthy Alon, allieva diretta del fondatore del metodo e Trainer di fama internazionale, e organizzato da Isabella Turino, tra le prime insegnanti ad aver portato questo lavoro in Italia.

Ho compiuto la mia formazione nel metodo Pilates presso la Covatech Pilates School di Milano, diretta da Anna Maria Cova.

Sono attualmente in formazione come insegnante Yoga.

Mi occupo di movimento, apprendimento e consapevolezza. Aiuto le persone che si rivolgono a me a stare bene nel loro corpo e con il loro corpo, a conoscerlo meglio e a muoversi con maggiore libertà, fluidità, forza, leggerezza e armonia per raggiungere i propri obiettivi.

Ho affiancato artistə, danzatori e danzatrici, musicistə e sportivə per aiutarlə a fare un uso più efficiente di sé, migliorando la coordinazione, l’attenzione alle dinamiche corporee e l’espressività.

Seguo con percorsi individuali mirati chiunque voglia conoscersi meglio e sviluppare le proprie potenzialità.

Salvatore Ligama

Salvatore Ligama
Nato a Torino nel 1968, attratto sin da giovane età per lo studio delle arti marziali tradizionali
iniziando a praticare il Judo per poi dedicarsi a partire dal 1993 alla pratica e allo studio dell’
Aikido tradizionale di Morihei Ueshiba.

Durante il suo percorso nello studio dell’ Aikido, ha integrato studi nelle discipline spirituali
d’occidente e d’oriente e nella pratica della Meditazione-Yoga Patanjali recandosi diverse volte
ad Assisi presso il centro Sat Cit Ananda, ammesso come allievo interno è stato iniziato dal
Padre domenicano Anthony Elenjimittam allievo diretto del Mahatma Ghandi.

Il Padre si è reso una figura ben nota nel panorama italiano e in gioventù è stato compagno di studi
di Karol Wojtyla, Papa Giovanni Paolo II.

Il profilo umanistico di Ligama è stato arricchito oltre che dall’incontro con Padre Anthony
Elenjimittam anche dal Prof. Peter Roche De Coppens, psicoterapeuta, sociologo, antropologo
e consigliere delle Nazioni Unite, del quale a seguito varie conferenze.

Dal 2005 si è dedicato allo studio della medicina olistica, seguendo il modello Energetico
Universale sviluppato e introdotto nel mondo accademico-scientifico occidentale dal Dott. Nader
Butto.

Durante la pratica costante dell’Aikido, ha integrato numerose esperienze attraverso la
partecipazione a seminari in Italia e all’ estero sotto la supervisione dei più noti insegnanti di
levatura internazionale e come uchideshi (allievo interno residente) presso Dojo in Svizzera e
Giappone.

Diplomato come “Perito in Industrie Metalmeccaniche” nel 1994 presso l’ITI Internazionale
di Torino, ha lavorato sin da giovane età nel settore grafico ricoprendo posizioni di responsabilità
nello sviluppo del prodotto finito in diverse realtà artigianali per poi approdare nel 2007 in una
realtà industriale nel comparto della produzione dei gas medicinali e tecnici occupando la posizione
di Tecnico.

Collaboratore diretto del Maestro Marco Rubatto in diversi corsi per adulti e bambini presso
svariati Dojo, ha sviluppato nel tempo sensibilità e competenza sotto il profilo tecnico e umano
con i praticanti diventando un punto di riferimento.

Attestati e Qualifiche:

10 giugno 2000 Shodan (1° dan) Takemusu Aiki (M°Alessandro Tittarelli)

01 aprile 2004 Shodan (1° dan) Aikikai Japan (Paolo Nicola Corallini Shihan)

24 novembre 2007 Nidan (2° dan) FIJLKAM (M° Fausto De Compadri)

25 settembre 2010 Nidan (2° dan) Aikikai Japan (Robert Nadeau Shihan)

10 novembre 2012 Sandan (3° dan) FIJLKAM (M° Massimo Aviotti)

29 ottobre 2017 certificazione nazionale qualifica di allenatore FIJLKAM

04 marzo 2018 Sandan (3*dan) Aikikai Japan (Patrick Cassidy Shihan)

Federazioni di appartenenza:

Aikikai Japan, FIJLKAM Italia

Daniele Giorcelli

Daniele Giorcelli è il fondatore del Centro Shiatsu che porta il suo nome.
Figura eclettica, ama ricordare la filosofia dell’unire i puntini citata dal famosissimo Steve Jobs. Ovvero, bisogna lasciarsi portare dalle passioni, imparare molto, fare esperienze, e poi, in un certo momento nella nostra vita, scopriremo che tutto ciò che abbiamo fatto, tutte le nostre competenze potranno convergere per creare qualcosa di magnifico, innovativo e di successo.

Consulente informatico, atleta, scrittore, tanguero, musicista, praticante e insegnante di Yoga, Crescita Personale, Shiatsu e Arti Marziali con più di 30 anni d’esperienza.

Nasce a Torino il 20 luglio 1963. La sua esperienza nel campo delle discipline e filosofie orientali inizia da ragazzo con le arti marziali.

     

Alberto Tonon

Alberto Tonon
nato a torino nel 2001
cintura nera 1°dan, campione italiano rosse nel 2018 e medagliato con il bronzo alla olimpyc dream cup (campionato italiano a squadre) nello stesso anno.
Insegnante tecnico dal 2019 con attestato della federazione (FITA)

SERGIO NOEL

Sergio Noel in arte El Dinamico ex wrestler della National Wrestling Alliance (NWA) ed affermato campione nel suo paese di origine[2].

Dapprima denominata Wrestling Superstar fu la prima federazione di wrestling a portare un evento del suo genere all’interno della manifestazione benefica (Telethon 1998-99).

Nell’Ottobre del 2001 fu la seconda federazione (dopo la World Wrestling Entertainment) ad organizzare uno spettacolo di wrestling in territorio Italiano ed in cui dove mise in palio il titolo IWS Heavyweight Championship.

Il roster di IWS annovera lottatori provenienti da tutto il mondo, infatti, sono molti a provenire da oltre oceano e dall’Europa quali: El Dinamico (uno dei pilastri portanti della stessa), il nativo americano Tatanka, il canadese StarbuckAlofa dalle isole Samoa (e cugino di The Rock), la rivelazione italiana The Italian Dream, Makoto dal Giappone, il finlandese Stark Adder e molti altri.

Bobby Lashley alza la cintura del titolo IWS Heavyweight Championship

Durante il tour invernale del 2008 avvenne un secondo passaggio di mano del titolo dei pesi massimi della federazione che venne assegnato all’ex atleta della WWE Tatanka in un match dove sconfisse l’ex detentore Starbuck.

Nell’ultimo evento dell’anno 2014 fu Bobby Lashley (gia campione in WWE e TNA) a vincere il titolo I’IWS World Heavyweight Championship disputatosi in un three way match e contro Tiny Iron e Mexx.

Il 24 marzo 2017 IWS ha ufficializzato la data dell’evento Wrestling Superstars Mania (il più grande del wrestling Italiano) che sarà a Roma il 1 luglio 2017 ed a cui parteciperanno sia i lottatori dell’IWS Wrestler stessa che altri lottatori.


Roberto Bonini

Movement art training

Roberto Bonini
Cresciuto nell’ambiente agonistico del nuoto, inizia il percorso nelle arti marziali nel 1991 iniziando con il Judo, per poi approdare al Dojo Miura per praticare kung fu.
Nel 1997 incontra la Capoeira, disciplina che praticò per 20 anni e che insegnò proprio al Dojo Miura dal 2006 al 2012.
La perdita di interesse verso l’aspetto culturale della Capoeira, lo ha portato a tralasciare la pratica dell’arte, ma il riconoscimento dell’immenso potenziale della disciplina nell’allenamento fisico e nell’espressione a corpo libero, lo hanno invogliato a mantenerne l’allenamento pratico unendolo alle altre discipline che ha praticato come calisthenics, ginnastica artistica, yoga, nuoto, parkour, arrampicata e ginnastica posturale.
La pratica ed il connubio di queste discipline hanno portato Roberto, nell’arco di 7 anni, dal 2012 – al 2019, alla codifica della disciplina Movement Art, una metodologia di allenamento che ha come obbiettivo il benessere psicofisico del praticante, tramite una maggior presa di coscienza delle caratteristiche e potenzialità del proprio corpo.
Istruttore di nuoto e fitness dal 2005 al 2012
Nel 2016 diviene personal trainer CSEN riconosciuto CONI.
Movement Art Training
Metodologia di allenamento nata dal connubio di diverse discipline svolte a corpo libero, quali la ginnastica posturale, la Capoeira, lo Yoga, il nuoto, il calisthenics ed il Parkour.
Il corpo umano è fatto per muoversi; con le ultime scoperte delle neuro-scienze si è arrivati a comprendere che più ci si muove e si imparano schemi motori nuovi ed inusuali, più il nostro livello di benessere aumenta a livello fisico, cognitivo ed anche emotivo.
Il Movement Art ha come obbiettivo il raggiungimento del benessere psicofisico del praticante.
Il corso è adatto a tutti poiché il livello delle abilità motorie che si andranno ad acquisire sarà adeguato al livello individuale di preparazione fisica e mentale.

 

 

A.Venuto-A.Brancaglion

ALESSANDRO VENUTO
La pratica degli sport da combattimento mi ha accompagnato dall’età di 10 anni, trovando poi la mia strada nella Thai boxe alla fine del 2012.
A oggi, sono 9 anni che pratico questo sport, raggiungendo importanti traguardi e affrontando anche la via dell’insegnamento.

Questo sport mi ha insegnato ad affrontare errori e vicissitudini della vita senza mai perdermi d’animo e arrendermi.
Proprio per questo ho deciso di voler trasmettere quanto ho appreso ad altri, portando avanti un mia metodologia di insegnamento.

👉Fighter Pro K1
👉4 Titoli Italiani Dilettanti
👉1 Titolo Mondiale Dilettante
~~~~~~~
🔹Laureato in Scienze delle
attività Motorie e Sportive
🔹Tesi di Laurea: ” Lo Sport da
combattimento come mezzo
per il raggiungimento del
benessere psicofisico”
🔹Laureando in Scienze degli
Alimenti e della Nutrizione
Umana
~~~~~~~
🔸Premio come Migliore Atleta
Amatoriale del Nord – Fight 1
🔸Premio come Migliore Atleta
Fight Code Rules dilettante
Piemonte – Fight 1
~~~~~~~
▪️ Diploma di Allenatore Fight 1
▪️ Diploma di Istruttore Fight 1
▪️High Performance Lab – lv.
(docente: Ermes Di Francesca)
~~~~~~~
◽ Cintura Nera 1° Kickboxing
(Conferito dalla Fight1)
◽ Cintura Nera 2° Kickboxing
(Conferito dalla Fight1)

 

ANDREA BRANCAGLION

laureato in scienze motorie, laureando in scienze della nutrizione e atleta di sport da combattimento. La passione per il combattimento in tutte le sue forme mi accompagna fin dalla tenera età, come mi affascina il funzionamento del corpo umano e le sue potenzialità enormi, la capacità di poter fargli superare i propri limiti tramite allenamenti oculati e metodiche scientifiche.

*Laurea in scienze motorie e sportive
—————————-
*Laureando in scienze della nutrizione umana
—————————-
*Hpl sport da combattimento
—————————-
*Tesi di laurea: Il Doping negli sport da combattimento
—————————-
*Strength e conditioning coach
—————————-
*Consigli alimentari
—————————-
*Fighter k1 e muay thai
—————————-
*Campione italiano fight1
—————————-
*Vice campione italiano fight1
—————————-
*Coppa Italia muay thai
[22:46, 14/6/2021] Venuto Alessandro: Enciclopedia dello sport da combattimento, tecnica, tattica e preparazione fisica.

Il nostro team nasce con l’idea di portare metodiche di allenamento all’avanguardia per atleti e non.

Competenze e passione per lo sport da ring sono elementi che ci accomunano e guidano il nostro lavoro.

 

Federico Guerini

FEDERICO GUERINI

 

 

Federico GUERINI è un insegnante e ricercatore nell’ambito delle Arti Marziali, dello Yoga e della Meditazione. Dopo la pratica della Capoeira Regional (Scuola Senzala – Mestre Luise Claudio) e della Boxe (Scuola Boxe Grasso – Maestro Filippo Grasso) si è progressivamente specializzato nella disciplina del Wing Chun Kung Fu (Linea Wong Shun Leung) sotto la guida del Maestro Jean Marc Noblot (allievo diretto di Sifu Wong Shun Leung e fondatore metodo B.A.S.E. Body Mechanic Application for Self Evolution). Dal 2015 frequenta regolarmente gli stage di Systema Russo organizzati dai Maestri Alex Kostich e Raffaele Monteleone (Scuola Systema Homo Ludens) e nel 2018 si è avvicinato alla pratica del Serbian Close Combat System sotto la guida del Maestro Alex Trickovic.

Istruttore federale di Wing Chun, insegna regolarmente tale disciplina in diverse palestre di Torino ed è rappresentante ufficiale per il piemonte della scuola internazionale di arti marziali B.M.A. Base Martial Arts.

 

facebook: basemartialartspiemonte

EfraimSilva

 

EFRAIM SILVA

  • Campione del mondo CBJJ

         Campione brasiliano FMJJ

Campione della coppa Leno Dourado LBJJ

Campione coppa Budo Brazil

8 volte campione nazionale Brasiliano FMJJ

mauro perro

Mauro Perro approccia le arti olistiche cinesi nel 2006, con la pratica del Tai Ji Quan del M° Tony Ligorio alla Ligorio
Academy. Con questa Scuola consegue nel 2008 l’attestato di
1° livello di Gong Fu
e nel 2014 l’attestato di
8° livello di
Tai Ji Quan.
Dal 2007 inizia a praticare Nei Gong e Qi Gong col M° Flavio Daniele e gli altri Maestri della WACIMA/Nei Dan School
(Guo Ming Xu e altri) conseguendo nel 2014 il
Certificato di Istruttore di Nei Gong e Qi Gong
.
Dal 2013 segue il corso per Istruttori di Tai Ji Quan della SFS ASI, per la quale ha attualmente l’attestato di
Maestro di 8°
livello
.
Dal 2016 segue la Scuola di Nei Qi Gong del M° Costantino Valente (col M° Di Meglio), per la quale ha attualmente
l’attestato di
3° livello.
Dal 2013 al 2016 (anno della morte del Maestro) segue come allievo diretto e privato la Scuola di Tai Ji Quan e di Gong
Fu del M° Shin Dae Woung, acquisendo la qualifica di
Istruttore
. Dopo la morte del Maestro, continua lo studio con i suoi
eredi.
Nel 2018 consegue il
Diploma di Martial Arts Therapist
della Kids Kicking Cancer del M° Rabbi Elimelech Goldberg.
Attualmente continua il suo percorso di allievo presso la SFS ASI, la scuola del M° Costantino Valente e la la scuola del
M° Shin Dae Woung.
Insegna a Torino il Tai Ji Quan del M° Shin Dae Woung (come
Responsabile della Sede di Torino
) presso l’Hara Kai Dojo
e il Dojo Miura e tiene un corso per Praticanti/Istruttori di Nei Gong e Qi Gong presso l’Hara Kai Dojo (riconosciuto SFS
ASI).

Gianfranco D’Agui’

Gianfranco D’Agui’

Praticante judo

 

Praticante lotta greco romana

 

Praticante full contact presso varie palestre torinesi

DIPLOMI E TITOLI RICONOSCIUTI IN AMBITO SPORTIVO

Anno 2010

KRAV MAGA

– Certificato di graduazione livello Eko

( armi da fuoco)

– Certificato di graduazione livello ALFA

(Combattimento mani nude)

– Certificato di graduazione livello BRAVO

( combattimento a terra)

– Certificato di graduazione ASSISTENTE ISTRUTTORE

– Certificato di graduazione Livello Delta

( ALLENATORE KRAV MAGA)

– Certificato di graduazione livello KAPPA

(PROTEZIONE RAVVICINATA)

– Diploma di istruttore tattico per OPERATORI ADDETTI ALLA

SICUREZZA

– Diploma di ISTRUTTORE 1° LIVELLO KRAV MAGA

COMBAT

– Diploma Specializzazione uso del COLTELLO

 

Anno 2011

 

– Diploma di ISTRUTTORE KNIFE COMBAT 1° LIVELLO

( uso e difesa da minaccia e aggressione da coltello )

 

– Diploma rilasciato da Israel ScuritY private Service(sistemi di

polizia)

ANNO 2012

– Diploma di ISTRUTTORE KRAV MAGA COMBAT 2°

LIVELLO

 

ANNO 2013

 

– Diploma DI ISTRUTTORE KRAV MAGA COMBAT 3°

LIVELLO

 

– Diploma di MASTER (DOCENTE ) KRAV MAGA E KAPAP

RICONOSCIUTO DIRETTAMENTE DALL’ ISTITUTO

ISRAELIANO SICUREZZA – I.S.P.S – I,T.T – I.F.F

 

– BREVETTO BLS-BLSD

 

– SI SEGNALA IL COSTANTE AGGIORNAMENTO DI

TECNICHE PARTECIPANDO MENSILMENTE A STAGE DI

AGGIORNAMENTO

( ALLEGATI ALCUNE PARTECIPAZIONI)

 

VOTTERO GABRIELE

VOTTERO GABRIELE

CURRICULUM MARZIALE

 

Praticante Karate Shotokan  al 1984, con conseguimento del 2°Dan e qualifica di istruttore.

Praticante Krav Maga קרב מגע e Kapap dal 2008, in concomitanza al Karate.

 

DIPLOMI KRAV MAGA CONSEGUITI

2011 Assistente istruttore Krav Maga Combat (FIKM);

2011 Diploma di specializzazione Police Combat (FIKM);

2011 Diplome de International Asian Self Defense;

2012 Diplome de Superkoroho – Kyusho;

2012 Istruttore 1° Livello Krav Maga Combat (FIKM);

2012 1° Diploma Tactical Krav Maga (Israel Security Private Service I.S.P.S.);

2012 2° Diploma Tactical Dynamic Contact Combat (Israel Security Private Service I.S.P.S.);

2013 3° Diploma Tactical Dynamic Krav Maga (Israel Security Private Service I.S.P.S.);

2013 Istruttore 2° Livello Krav Maga Combat (FIKM);

2013 Diploma Internazionale di Maestro di Krav Maga e Kapap 1° livello (I.S.P.S. – I.F.F.—I.T.T.).

Brevetto riconosciuto blsd e bls.

 

Alberto Cavaletti

 

Alberto Cavaletticavaletti

18 anni di esperienza nelle arti marziali e nella difesa personale (krav maga)21 anni di esperienza nelle arti marziali socio storico del dojo miura e membro del consiglio degli istruttori, schietto ma spiritoso,quanto risoluto nel insegnare come fermare definitivamente un aggressore.allievo di biullet gilles allenatore dei city angels e precedente maestro del dojo miura….persona carismatica ed autoritaria ma con uno stile di insegnamento scorrevole e comprensibile, dal facile apprendimento…insegna tecniche per combattere e mettere fuori gioco un aggressore in modo permanente, senza esclusione di colpi,utilizzando punti vitali e parti del corpo sensibili come obiettivi,leve, calci veloci a ripetizione, pugni sul corpo con alto potere respingente. il corso e’ adatto solo ai maggiori di 16 anni per via del tipo di tecniche efficaci e risolutive utili nella  difesa da strada reale.

Marco Rubatto

MARCO RUBATTO è un Insegnante di AIKIDO 3° dan, membro della FEDERAZIONE ITALIANA JUDO LOTTA KARATE ARTI MARZIALI (F.I.J.L.K.A.M.) e regolarmente iscritto all’AIKIKAI HONBU DOJO di Tokyo.
In circa 18 anni di esperienza di pratica ha avuto l’opportunità di incontrare e conoscere personalmente molti Insegnanti nazionali ed internazionali, alternando i suoi studi dell’Arte in Italia a periodi trascorsi da allievo interno in numerosi Dojo di Svizzera, Olanda, Francia e Giappone.
Da alcuni anni si occupa di divulgazione dell’Aikido mediante la scrittura di articoli sulle maggiori riviste specialistiche del settore (Athlon, Budo Magazine, Samurai) e dal 2007 egli si è fatto promotore del progetto “Aikime” (www.aikime.blogspot.com), curando on-line un Blog di divulgazione e confronto sulle tematiche legate al mondo dell’AIKIDO.
Nel 2008 egli ha pubblicato per F.I.J.L.K.A.M. il testo “AIKIDO: didattica e pratica”.
Nel 2009 è entrato a far parte degli Insegnanti appartenenti al “World Dojo” e sostenitori del progetto internazionale Evolutionary Aikido, che si occupa di intessere legami di collaborazione fra i praticanti delle diverse nazioni e di studiare i processi di evoluzione della pratica dell’Aikido. Dal 2011, Rubatto è impegnato a realizzare anche numerosi Laboratori di AIKIDO per persone interessate da handicap mentale medio-grave, finora inediti per la città di Torino.

Giuseppe Cucci

Giuseppe Cucci nasce a Foggia (Puglia) il 7 febbraio del 1954 e inizia i
suoi studi con le arti marziali nel 1968 con il JuJitsu fino al 1971
quando si reca in Germania e si avvia allo studio dell’Hung Gar, Wing
Chun e Boxe Lunga tradizionale (Chang Quan).
Nel 1972, a Parigi, prosegue i suoi studi di Hung Gar e quando nel 1975
ritorna definitivamente in Italia, impossibilitato a continuare tale
studio, inizia con il Karate Shotokan fino al 1990 raggiungendo il grado
di maestro 5° Dan (FIAM).
Nel 1978 si interessa alla Kick Boxing o Karate Full Contact in uno
stage con Bill Wallace (campione mondiale anni ’70-’80) e prosegue nella
pratica fino a raggiungere il 5° grado (1990) e la qualifica di maestro
(WAKO).
Nel 1986 a Parigi si avvia allo studio della Boxe francese o Savate e
diviene moniteur (insegnante) di questa interessante disciplina (FIBLE,
ENBF-Italia).
Ma il suo vero amore risulta essere lo Shaolin Hung Gar che riprende nel
1986 divenendo tecnico di prim’ordine.
Sifu Cucci specializzato nel sistema Hung Gar KungFu, sotto la diretta
guida di GrandMaster Sifu Chiu ChiLing (scuola Chiu Kau / 1988- 2015),
Sifu James Uglow (scuola Chan HonChung/1993-97), Sifu George Ho (scuola
Lam Jo/1998-2000).
Direttore Tecnico Nazionale (sotto la presidenza di Giuseppe Bordini)
della International Chiu ChiLing Hung Gar KungFu Association – Italy
branch, ex presidente Federazione Italiana Arti Marziali Regione
Piemonte, ex Direttore Tecnico Kick Boxing Semi Contact – Regione
Piemonte (FIAM – WAKO) nonché arbitro nazionale di Kick Boxing e Karate
– arbitro internazionale di KungFu Tradizionale. Campione italiano Semi
Contact Kick Boxing (1980-IMAF), campione italiano di Karate – kata a
squadre (1981-IMAF). Presidente fondatore della “Italian Chin Woo
Athletic Association” (2000-ICWAA), capo istruttore della “Siulam Hung
Gar KungFu Association of Italy” (1990-SHKAI), capo istruttore della
“Italian Street Kombat Academy” (1998-ISKA), fondatore e D.T. della
“Cucci Martial Arts Academy” (1980-CMAA). Membro Onorario a vita della
“World Independent Union of Martial Arts Organizations”. Membro a vita
della “United Chinese Boxing System”, membro della “International Lion
Dance Federation”. Membro Permanente della “Ecole Nationale de Boxe
Francaise d’Italie” (1988-ENBF Italia). Membro Fondatore della “European
Union KungFu Contact” (1986-EUKC). Member of the executive board
“International Chinese Boxing Association” (ICBA-2002/03). International
certificate of Rank Recognition SiGung 7° duan in HungGar dalla “World
Independent Chinese Martial Arts Organizations – An International United
Chinese Martial Arts Organization” ufficialmente riconosciuta dal
“Chinese Government / Sport Committee of the Republic of China”. Membro
della “Traditional Chinese Medicine & Qi Gong Federation”, della
“International Sifu Federation”. Sifu Cucci mantiene viva la più pura
tradizione di insegnamento e ci trasmette: l’aspetto storico e
filosofico, la medicina tradizionale cinese, lo studio delle forme di
base e classiche del sistema HungGar, lo studio delle armi tipiche della
scuola e la danza del leone tipica delle scuole di KungFu del sud della
Cina.

Daniela Pomero

DANIELA POMERO 5° Dan Kendo – 4° Dan Iaido
24 anni di esperienza, ho cominciato la pratica del Kendo nel 1987 a Torino sotto la direzione del Maestro Mauro Navilli, uno dei primi Kendoka italiani (6° Dan di Kendo), e la pratica di Iaido nel 1992 sotto la direzione del Maestro 7° Dan inviato dalla Federazione Giapponese.

Nel 1989, dopo numerosi Stage di preparazione nazionali ed internazionali, a Orleans (Francia) ha conseguito il grado di Primo Dan di Kendo (cintura nera) ripetendosi due anni dopo a Bologna conseguendo il 2° Dan.

Nel 1992 è entrata a far parte della Nazionale Italiana di Kendo partecipando agli Europei di Barcellona ’92, Torku ’93 (Finlandia), Mondiali di Parigi ’94.

A maggio del 1993 a Castenaso ha conseguito il 3° Dan di kendo , alla fine di uno specifico stage di preparazione tenuto da una delegazione Giapponese.

Nel 1995 primo viaggio studio di un mese in Giappone dove pratica Kendo, Iaido e si accosta al mondo dello Zen.

Nel 1996 inizia l’insegnamento ad Ivrea, dirigendo un Dojo di kendo, e a praticare Iaido sotto la direzione del Maestro Maresi Roberto (6° Dan di Iaido).

Nel contempo nel 1995, nel 1996 e nel 1998 a Ferrara ha superato, rispettivamente, gli esami di 1°,2° e 3° Dan di Iaido.

A maggio del 1996, sempre a Ferrara, ha conseguito il 4° Dan di kendo , alla fine di uno specifico stage di preparazione tenuto da una delegazione Giapponese diretta dal Maestro Sato (8° Dan di Kendo della Federazione Giapponese).

Nel 1997 conclude la sua attività agonistica con il secondo viaggio in Giappone con la nazionale Italiana in occasione del Campionato del Mondo di Kyoto, approfittando del soggiorno per praticare in Tokyo, Nagoya, Kyoto, Nagano.

Nel 2000 ha conseguito il 5° Dan di Kendo sotto la direzione del maestro Kubo Katsumi (8° Dan di Kendo). Successivamente ha affrontato un mese di allenamento in Giappone praticando, nel Nippon Budokan di Tokyo e di Kochi ed in diversi Dojo della circoscrizione di Tokyo e Nagoya, Kendo, Iaido, Scuole antiche e kenjutsu.

A maggio del 2001 a Roma ha conseguito il 4° Dan di Iaido, alla fine di uno specifico stage di preparazione tenuto da una delegazione Giapponese diretta dal Maestro Yamazaki (8° Dan di Kendo e di Iaido della Federazione Giapponese).

Dal 2006 Daniela Pomero ricopre l’incarico di Direttore Tecnico di Kendo dell’Associazione Ichi Juku della quale è Presidente e Fondatric,e che consta di una quarantina di praticanti distribuiti sul territorio nazionale.

Ogni anno partecipa agli stage di aggiornamento tecnico e preparazione agli esami di Kendo e di Iaido organizzati dalla C.I.K. (Confederazione italiana Kendo) ed a 4 periodi mensili, per un totale di 80 giorni circa annuali, sotto la guida di Maestri Giapponesi 8° Dan organizzati privatamente in Italia e d all’estero.

Alessandro Caltagirone

4° Dan Kendo – 4° Dan iaido
Nato a Ivrea il 28/12/1973. Ha cominciato la pratica del Kendo nel Novembre del 1996 a Ivrea sotto la direzione del Maestro Daniela Pomero (5° Dan di Kendo) e la pratica di Iaido nel gennaio 1997 sotto la direzione del Maestro Roberto Maresi (6° Dan di Iaido), entrambi pionieri del Kendo e dello Iaido in Italia.

A settembre del 1997, a Vigevano, dopo quasi 1 anno di pratica e dopo un intenso periodo di preparazione estiva, alla fine di uno specifico stage di preparazione tenuto dal Maestro Oboki (7° Dan di Kendo della Federazione Giapponese) ha positivamente affrontato l’esame d’Ikkyu (cintura marrone) di Kendo.

Successivamente, a gennaio 1998 a Stresa, dopo un periodo consecutivo di preparazione invernale di 20 giorni con Maestri Giapponesi 7° e 8° Dan, ha superato l’esame d’Ikkyu (cintura marrone) di Iaido.

Nel 1998, dopo numerosi Stage di preparazione nazionali ed internazionali durante il campionato Europeo di Kendo a Basilea (Svizzera), Alessandro Caltagirone ha conseguito il grado di Primo Dan di Kendo (cintura nera) ripetendosi poi l’anno successivo durante il campionato Europeo di Lourdes (Francia), conseguendo il 2° Dan.

Nel contempo, nel 1998 e nel 1999 a Ferrara ha superato l’esame di 1° e 2° Dan di Iaido.

Nel 2000 ha affrontato un mese di allenamento in Giappone praticando, nel Nippon Budokan di Tokyo e di Kochi ed in diversi Dojo della circoscrizione di Tokyo e Nagoya, Kendo, Iaido, Scuole antiche e kenjutsu approfondendo la relazione fra “Via del guerriero” e Zen.

A maggio del 2001 a Roma ha conseguito il 3° Dan di kendo , alla fine di uno specifico stage di preparazione tenuto da una delegazione Giapponese diretta dal Maestro Yamazaki (8° Dan di Kendo e di Iaido della Federazione Giapponese).

Nel 2002 ha superato l’esame di 3° Dan di Iaido durante uno stage di aggiornamento tenutosi a Versailles (Francia) da una delegazione di Maestri Giapponesi 7° e 8° Dan.

Nel 2003 ha affiancato la pratica individuale all’insegnamento diventando assistente di Pomero D. e Maresi R. nella conduzione del Dojo di Ivrea.

A giugno del 2004 a Sportilia (Forlì) ha conseguito il 4° Dan di kendo , alla fine di uno specifico stage di preparazione tenuto da una delegazione Giapponese diretta dal Maestro Yamazaki (8° Dan di Kendo e di Iaido della Federazione Giapponese), ripetendosi nel 2006 conseguendo il 4° Dan di Iaido.

Dal 2006 ricopre l’incarico di Direttore Tecnico di Iaido dell’Associazione Ichi Juku, della quale è fondatore e che consta di una quarantina di praticanti distribuiti sul territorio nazionale.

Ogni anno partecipa agli stage di aggiornamento tecnico e preparazione agli esami di Kendo e di Iaido organizzati dalla C.I.K. (Confederazione italiana Kendo) ed a 4 periodi mensili, per un totale di 80 giorni circa annuali, sotto la guida di Maestri Giapponesi 8° Dan organizzati privatamente in Italia e d all’estero.

Salvatore Strumiello

Salvatore Strummiello

Maestro di Karate Stile Shotokan – 7° Dan WUKO

Nato in provincia di Lecce nel 1955

 

·        Arbitro Nazionale CSEN – Responsabile Commissione Arbitrale Regionale Csen Piemonte

·        Tecnico Nazionale – Special Olympics Italia – Karate

 

 

Inizia la pratica del Karate nel 1977, cintura Nera I Dan nel 1983, Ufficiale di Gara dal 1988,

Maestro dal 1994, nel 2002 prende la qualifica di docente Federale F.E.S.I.K., nel 2011 diventa Docente Federale FIAM, dal 2014 Docente Formatore per il tecnici di karate che si vogliono avvicinare al mondo delle disabilità  per il   progetto “Il Sesto Senso” dell’Associazione Polihandy, nel 2017 diventa Tecnico del Centro Pilota Nazionale di Karate FISDIR, 2021 Docente Formatore Ufficiali di Gara Special Olympics Italia – Karate.

Nel 2005 diventa cintura nera 6° Dan, nel 2016 la WUKO gli riconosce il 7° Dan.

 

Arbitro Internazionale di Karate in WKC – WUKF – WUKO, più volte membro delle commissioni arbitrali nazionali e della regione Piemonte.

Istruttore di: Ju-Jitsu dal 2006, Krav-Maga dal 2010, Self Defense e Kobudo.

Dal 2000 si è fatto promotore di più progetti per la diffusione del Karate e della difesa personale in collaborazione con i docenti delle scuole elementari e medie inferiori di Torino, Ciriè, San Maurizio T.se e San Francesco al campo.

 

Valido agonista sia di kata che di kumite dal 1980 al 1987, dal 1984 al 1987 entra a far parte della Nazionale Italiana FE.S.I.KA. di KUMITE.

 

Ha iniziato il suo percorso come tecnico nel 1986 Presso il Dojo Miura nella prima sede di via Aosta 3 a Torino, nel 1991 apre il suo primo corso presso il centro d’incontro E16 di Via Anglesio, nel 1992 apre un secondo corso presso la Palestra Futura di Torino, dal 1993 al 1996 si trasferisce ad insegnare presso Akiyama di Settimo T.se.

Nel 1996 fonda il proprio dojo “ASD DOJO FUJIYAMA”, con sede in strada San Mauro a Torino, si trasferisce nel 2000 presso i locali dell’Accademia di Scherma Marchesa di corso Taranto dove resta fino al 2020. Contemporaneamente svolge la sua opera di Maestro presso la Combat Karate e successivamente presso Academy Mazzotta Karate di Orbassano.

Oggi dopo un anno di allenamenti e gare on-line ritorna sul tatami del DOJO MIURA come Maestro.

 

Gianpaolo Buzzetti

Il M. Gian Paolo Buzzetti inizia a praticare nel 1957 sotto la guida del M. Sujiyama e, in Francia, con il M. Cas. Il primo, secondo e terzo dan gli furono conferiti dalla Japan Karate Association, esaminato dai M. Kanazava, Miura e Sujiyama.

Uno dei promotori del Karate italiano, collaborò con i più grossi nomi dei vari periodi, dal M. Shirai al M. Miura, dal M. Sumi al M. Ito, al M. Takahashi.
Frequenti viaggi in Giappone gli consentirono di entrare nell’essenza di quest’arte che insegna da circa 40 anni, e di cogliere il reale spirito del Karate-do (la via del Karate).

Attraverso i suoi insegnamenti si possono apprendere quindi, oltre ad una forma tecnica di altissimo livello, l’aspetto tradizionale, filosofico, formativo del corpo e della mente di questa nobile disciplina. Profondo conoscitore del Kobu-do (la via delle armi) e dello Jaido (l’arte di estrazione della spada).

Pur avendo al suo attivo molti campioni italiani, europei ed alcuni mondiali, non ha mai privilegiato l’esasperazione dell’agonismo a scapito della marzialità e dell’integrità dell’arte.

Attualmente è Docente Federale 9° Dan.

Marco Franza

40 anni di esperienza negli sport da combattimento e nelle arti marziali.

Comincia all’età di 6 anni con lo Judo dove svolge circa 400 gare a livello nazionale; nello stesso tempo, pratica Jujitsu e Karate.

All’età di 21 anni comincia la pratica del pugilato e della Kick Boxing. Vero pioniere di questi sport in Piemonte, tutt’ora praticato ed insegnato dai propri allievi.

Fondatore e capo della Kick Boxing School, prestigiosa palestra degli Sport da combattimento, nel 1998 si trasferisce al Dojo Miura, struttura più grande e centrale, conosciutissima nel mondo delle arti marziali.

Responsabile dal 1993 per 4 anni del settore Kick Boxing, fondatore e presidente della X1_BOXING associazione di cui fanno parte decine di palestre in tutta italia e che promuove le piu’ importanti manifestazioni sportive di sport da combattimento in tutta italia.